come aumentare la ram del PC

Come aumentare la RAM del PC

Come aumentare la ram del PC: Il tuo computer è una lumaca? In linea di massima posso dire che aumentando la memoria si migliorano le prestazioni del computer, ma non è sempre così, può variare da caso a caso. Diciamo che le performance di un computer dipendono principalmente da 4 fattori:

  1. Il processore (CPU) il componente più importante in assoluto. Consiglio solitamente un processore Intel
  2. La RAM 2 GB è il minimo sindacale, ma io ne consiglierei almeno 4 Gb di base
  3. L’Hard Disk chiaramente gli SSD sono più veloci e sono meno delicati rispetto a quelli classici.
  4. Scheda video dedicata (GPU) che migliora le prestazioni grafiche

Come abbiamo visto la RAM è una delle componenti che maggiormente influenzano le prestazioni del computer. Quindi se vogliamo velocizzare il PC in qualche maniera, questa è la prima cosa che si potrebbe fare ma tenendo sempre in considerazione anche il fatto che se aumentiamo la ram da 1 GB a 2 GB con Windows 7 o 8 la differenza di prestazioni è notevole. Da 2 GB a 4 GB la differenza si nota ma in modo minore e da 4 GB a 8 GB nell’uso generico la differenza di prestazioni non si nota più di tanto. Ma il discorso cambia se invece usiamo alcuni programmi più impegnativi che sfruttano molto la RAM tipo i programmi di grafica, video editing, CAD ecc.

Come aumentare la RAM del PC

Le memorie in generale hanno anche frequenza di lavoro diverse che influiscono anch’esse nelle prestazioni (anche se in minima parte) ad esempio le DDR 2 più commerciali possono essere da 533 MHz, da 667 MHz e a 800 MHz. E’ chiaro che quelle da 800 MHz sono quelle più performanti ma sempre se supportati dalla scheda madre. Infatti può capitare di comprare delle RAM a 800 MHz e le installiamo su una scheda madre che tecnicamente non va oltre 667 MHz e quindi le RAM non andranno a 800 Mhz ma a 667 Mhz, tutto chiaro no?

Ho letto alcuni blog dove consigliano di acquistare la RAM su internet, magari su Amazon (dove prendono le commissioni) io che ho una certa esperienza in questo campo e posso dirvi che spesso i problemi di incompatibilità tra le RAM e le schede madri non è da sottovalutare. Spesso anche se tecnicamente le RAM sono corrette per quel computer, il PC non ne vuole sapere di avviarsi. Anch’io faccio molti acquisti su internet, ma in questo caso lo evito, preferendo l’acquisto al negozietto sotto casa, dove porto il PC, si provano le RAM e se tutto funziona le acquisto, senza impazzire con i resi e corrieri espressi.

Mi raccomando prima di maneggiare i banchi di memoria, scaricatevi elettrostaticamente perché potreste danneggiarle (provate a toccate un termosifone). Ci sono alcune schede madri (come la mia) che hanno gli slot di espansione RAM in Dual Channel come nella foto. Il mio consiglio è di fare l’upgrade delle RAM o tutte uguali o almeno a coppie uguali, proprio per non avere problemi.

Altro consiglio, se avete un sistema operativo a 32 bit è inutile portare la RAM a 4 GB tanto il sistema ne sfrutta poco più di 3 GB, mi capita di trovare dei computer un po’ datati con 1 GB di RAM con windows 7 a 32 bit, li senza dubbio ci metterei 1 banco di RAM da 2 GB in modo da totalizzare 3 GB pienamente sfruttabili e con una spesa contenuta.

Come aumentare la RAM del PC

Sui computer Desktop aumentare la RAM è una procedura abbastanza semplice, ma prima di proseguire bisogna sapere quale tipo di RAM acquistare. Infatti vi consiglio di scaricare un programma gratuito CPU-Z, che vi aiuta ad identificare le caratteristiche tecniche della RAM installata.

Come aumentare la RAM del PC

Avviate il programma e selezionate la scheda Memory per visualizzare tutti i dettagli sulla memoria, soprattutto prendete in considerazioni la voce Type (il tipo di RAM es. DDR3, DDR2, DDR) e la sua frequenza (es. 800 MHz) potete controllare anche la scheda SPD dove troverete informazioni più dettagliate su ogni slot (alloggiamento) RAM.

A questo punto dovete acquistare dei banchi di memoria che abbiano le stesse caratteristiche tecniche di quelli già installati nel computer. In teoria, potreste anche utilizzare banchi di RAM con frequenze diverse tra loro ma in questo caso il computer utilizzerà automaticamente la frequenza.

Una volta acquistata la RAM potete procedere all’installazione ma prima di tutto staccate il cavo di alimentazione del PC poi cominciate a svitare le viti del pannello laterale del case e rimuovetelo. A questo punto controllate se ci sono slot liberi vicino alla RAM già installata.

Se ci sono slot liberi, non dovete fare altro che posizionarli correttamente facendo attenzione a farli combaciare perfettamente con i contatti e con i supporti di bloccaggio alle estremità. Non vi resta che premere senza esagerare e quando sentirete un click significa che la RAM è stata inserita correttamente.

Se invece non ci sono slot liberi, sostituite il banco di RAM originale con quello appena acquistato, rimuovetelo allargando delicatamente verso l’esterno, i supporti di bloccaggio poste all’estremità e procedete poi all’inserimento della nuova memoria come spiegato in precedenza.

Prima di richiudere il PC vi consiglio di accenderlo subito in modo da verificare che la RAM installata venga riconosciuta correttamente. Per controllare la quantità di RAM in funzione possiamo utilizzare lo stesso programma che abbiamo utilizzato in precedenza, andare di nuovo su Memory e poi su Size.

Mentre come aumentare la RAM sui portatili? E’ sicuramente più impegnativo e il livello di difficoltà cambia da portatile a portatile. Alcuni di questi hanno uno sportellino sotto la scocca con un simbolo che ci fa capire qual’è l’alloggiamento della RAM allora siete fortunati perché su questi modelli aggiungere o sostituire la RAM risulta un gioco da ragazzi, al contrario se nella scocca sottostante non ci sono sportelli, allora significa che bisogna rimuovere numerosi componenti hardware e spesso è un operazione piuttosto delicata ed impegnativa. Se non siete attrezzati bene e non avete troppa esperienza vi consiglio di farlo fare da una persona esperta.

Adesso che sapete come aumentare la RAM del PC, non mi resta che augurarvi buon upgrade a tutti.

Come aumentare la RAM del PC