ripristino PC

Disco di ripristino. Da creare

Non mi spiego la motivazione da parte di HP di permettere di creare solo una copia di sicurezza del disco di ripristino del computer, credo che sia stata una strategia commerciale per poi vendere il set di dischi sul proprio sito. Per fortuna questa strategia è durata solo per un periodo. Ma per quelli che hanno smarrito la prima copia possono provare a ricrearla usando questa procedura.

Come creare più volte il disco di ripristino sui computer HP

HP Recovery Manager è l’utility per la creazione del disco di ripristino integrata nei computer di Hewlett Packard che permette appunto di creare un solo set di recovery disk, questo è possibile grazie ad un controllo in diversi percorsi tramite i quali alle esecuzioni successive si accerta di aver già creato un set di dischi. Quindi se volessimo creare una seconda volta, questo non sarà più possibile farlo, un messaggio ci avverte che una copia è stata già creata.

Ufficialmente l’unica soluzione è contattare l’HP per farsi spedire i CD di ripristino (a pagamento). Questo succede sia sui Compaq, che sui modelli HP che montano Windows Vista o Windows 7 di un determinato periodo.

Per ovviare a questo problema basterà cancellare alcuni files di controllo che vengono creati in alcune parti del disco fisso.
Questi files, con i relativi percorsi, differiscono da modello a modello e di seguito sono riportate le varie possibili combinazioni dei files e relativi percorsi:

  • HPCD.sys

D:HPCD.sys
C:WindowsSminstHPCD.sys
D:HPCD.sys
C:ProgrammiSminstHPCD.sys

  • hpdrcu.prc

D:hpdrcu.prc
C:ProgramDataHewlett-PackardRecoveryhpdrcu.prc
D:hpdrcu.prc
C:UsersHewlett-PackardRecoveryhpdrcu.prc

  • RMCStatus.bin e Rebecca.dat

D:RMCStatus.bin
C:Program FilesHewlett-PackardRecovery ManagerRMCStatus.bin
C:WindowsSystem32Rebecca.datdisco-di-ripristino

Una volta individuati i files creati dall’utility HP basta cancellarli così da per creare nuovamente un altro disco di ripristino.
Cancellare il file nella partizione C: è molto semplice ma non si può cancellare semplicemente il file nella partizione D: in quanto si trova nella partizione protetta dell’HP, questo secondo file si può cancellare con un live cd o usb con ubuntu o similari.

Per semplificare il lavoro si potrebbe creare un file batch (.bat) che serve a cancellare i files automaticamente.
L’operazione è ripetibile ogni volta che lo si desidera.

Adesso che sapete come creare il disco di ripristino hp, vi auguro buon proseguimento.

Disco di ripristino