Dopo 10 anni, il supporto per Windows 7 sta per finire

Qualche giorno fa, mentre ripristinavo il sistema operativo di fabbrica di un portatile un po’ datato, ad un certo punto dopo l’installazione di numerosi aggiornamenti salta fuori un messaggio che non ancora avevo visto: “Dopo 10 anni, il supporto per Windows 7 sta per finire.

Windows 7 sta per finire

Sotto questo bel titolone viene inoltre scritto che: “il 14 gennaio 2020 è l’ultimo giorno in cui Microsoft offrirà aggiornamenti di sicurezza e supporto tecnico per computer con sistema operativo Windows 7. C’è ancora tempo, lo sappiamo, ma cambiare può essere difficile, per questo vogliamo aiutarti a prepararti e a eseguire un backup dei tuoi file.

A mio avviso quest’informazione prendetela con le pinze, nel senso che se il vostro Windows 7 funziona perfettamente non avventuratevi nel cambiarlo a tutti i costi, sopratutto poi se è collegato in rete con altri computer come negli uffici ecc..

Quindi come dico spesso la formazione vincente non si cambia fino a quando i programmi e tutti i servizi che usiamo funzionano perfettamente. Pensate che tra i miei clienti c’è ancora qualcuno che usa ancora quel dinosauro di sistema operativo di Windows XP, tutto dipende da cosa ci dovete fare, dai software che utilizzare e soprattutto anche dall’hardware del vostro computer.

In sostanza smettono di fare ulteriori aggiornamenti dall’inizio del 2020. Mi sento di dirvi che Windows 7 è stato un buon sistema operativo che lo si può ancora utilizzare fino a quando tutti gli altri che produrranno software lo abbandoneranno pian piano nel tempo.

Come dice una vecchia canzone “finchè la barca và lasciala andare” ed io aggiungerei “poi, se affonda, si cambia!“.

Precedente Office Errore 1935