Il server proxy non risponde: impossibile raggiungere il sito

Vi immagino davanti al vostro portatile che pur riscontrando che siete connessi alla rete tramite il vostro router ma comunque vi è impossibile raggiungere il sito, infatti il vostro browser vi darà un messaggio strano che a voi potrebbe essere incomprensibile come ad esempio:

Il server proxy non risponde (su Internet Explorer come nell’immagine in basso)

Il server proxy non risponde Internet Explorer

oppure si è verificato un problema con il server proxy (su Google Chrome)

Si è verificato un problema con il server proxy Google Chrome

o ancora connessione rifiutata del server proxy (su Mozilla Firefox)

Connessione rifiutata dal server proxy Mozilla Firefox

e per concludere non è possibile connettersi al server proxy (su Microsoft Edge)

Non è possibile connettersi al server proxy Edge

Ho preso i messaggi dei quattro browser più usati di Windows ma il resto dei browser dovrebbero dare dei messaggi molto simili a questi elencati).

Perchè il server proxy non risponde?

Toc toc, c’è il server proxy? – … e il server proxy non rispose –

Scherzi a parte, questo problema attanaglia solo chi ha Windows 10, ultimamente Microsoft con i suoi aggiornamenti sta creando un sacco di problemi, oltre all’aggiornamento (1607 se non ricordo male) che non faceva funzionare il pulsante start con relativa barra in basso, mentre con un altro aggiornamento (credo fosse il 1709) hanno creato dei problemi di connessione ad internet per chi si connette con il wifi.

Infatti questo problema l’ho riscontrato in solo in una piccola percentuale di portatili. Sono andato a documentarmi nel forum della Microsoft e c’era scritto che potrebbe essere dovuto all’antivirus di terze parti (quindi tutti quelli non Microsoft) che ha potuto impedire il non perfetto aggiornamento.

Cose da pazzi! Ma secondo me è una notizia da prendere molto con le pinze perchè ho riscontrato il problema anche in qualche portatile che aveva il loro antivirus. Comunque sia ho trovato nella rete la soluzione al problema anche se non è quella ottimale perchè non distribuita data dalla casa madre, ma è sicuramente funzionante.

Controllate prima

Però prima di procedere assicuratevi anche che il problema sia proprio lo stesso che ho riscontrato io, cliccate sul pulsante start in basso a sinistra (per intenderci il logo di Windows) poi impostazioni (la ruota dentata poco più in alto) poi cliccate su Rete ed Internet poi ancora a sinistra su Proxy.

Ora su Configurazione manuale proxy controllate l’attivazione Usa server proxy, se dovreste trovarlo attivo, provate a disattivarlo ed aspettate circa qualche secondo prima di aprire il browser per vedere se riuscite a navigare.

Il problema è proprio questo, il fatto che SI RIATTIVA DA SOLO usa l’opzione proxy nella Configurazione manuale proxy perfino se disattiviamo più in alto l’opzione rileva automaticamente impostazioni nella Configurazione automatica proxy.

Su alcuni portatili funzionano fino a quando non si spegne il computer ripresentando il problema al riavvio, su altri non funzionano per niente e su altri ancora funzionano solo se il portatile è attaccato al suo alimentatore e smette di funzionare se usiamo solo la batteria.

Sconsiglio questa procedura a tutti quelli che utilizzano in qualche modo le connessioni proxy ma a dire il vero tra i miei clienti nessuno ne faceva uso.

Quindi per tutte quelle persone che stanno impazzendo con questo problema proseguiamo con la soluzione.

Il server proxy non risponde SOLUZIONE

Vi confesso che non ho provato ancora provato se funziona senza entrare nella modalità provvisoria, ma siccome solitamente i problemi li risolvo entrando da li, allora cominciamo appunto entrando in modalità provvisoria per chi non sa come fare su Windows 10 vi invito a leggere questo articolo.

Una volta che avete avviato il sistema in modalità provvisoria premete contemporaneamente i due tasti Win e nella finestra Esegui scrivete regedit e confermate con un SI nella finestra che si aprirà (controllo dell’account).

Ora nella finestra dell’editor del registro di sistema dovrete stare molto attenti perchè una cancellazione errata di una voce può compromettere il funzionamento del sistema, quindi attenetevi solo ad eliminare le voci che vi indico.

Sul lato sinistro della finestra troverete delle cartelle con delle sottocartelle che si apriranno clicandoci sopra quindi il percorso da raggiungere è il seguente:

HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Windows > Current Version > Internet settings

Una volta arrivati ad Internet settings ora spostatevi sul lato destro della finestra ed eliminate le seguenti voci:

  • Migrate Proxy
  • Proxy Enable
  • Proxy Server
  • Proxy Override

Quindi ci cliccate sopra con il tasto destro del mouse e poi selezionate Elimina. Una volta che avete finito di eliminare le quattro voci, chiudete la finestra e riavviate il sistema operativo in modalità normale e andate a controllate subito se riuscite a navigare senza che vi esca di nuovo il messaggio incubo che il server proxy non risponde.

Se vi ho risolto il problema un bel mi piace è doveroso 😉 GRAZIE

Precedente Windows Live Mail per Windows 10 Successivo Movie Maker per Windows 10 in ITALIANO