Modalità Provvisoria: Vediamo come avviarla e perchè

Quando un computer con il sistema operativo Windows accusa dei problemi tipo, schermate blu, si riavvia, da messaggi con errori strani o problemi di instabilità in generale, possiamo provare ad usare il nostro asso nella manica e cioè tentare di risolvere il problema usando proprio la modalità provvisoria.

Avvio Modalità Provvisoria

Che cos’è?

La modalità provvisoria è un modo di avviare il PC caricando il sistema operativo solo in modo essenziale, in modo da evitare di eseguire driver e programmi prodotti da terzi, compreso codici di programmi maligni come possono essere i malware e i virus.

Perché adoperarla?

Visto che spesso usando questa modalità ci permette di avviare il computer, ci permette di adoperare al minimo ma in modo sufficiente da poter trovare il problema e cercare di risolverlo. Dalla mia esperienza nel campo informatico posso dire che la maggior parte dei malfunzionamenti sono dovuti a malware, virus ma anche da driver incompatibili o errati ed in alcuni casi qualche software non certificato per il sistema operativo in uso e nel peggiore dei casi dato da un problema hardware.

Quali sono le ultime operazioni effettuate prima del problema?

Ad esempio se prima di spegnere il computer quel giorno abbiamo fatto l’aggiornamento della scheda grafica e poi quando abbiamo provato ad accendere il PC e ci ha fatto la famosa schermata blu e poi si riavvia, allora possiamo subito intuire che il problema è dovuto al driver sbagliato o incompatibile. Quindi per riparare al pasticcio effettuato, la prima cosa da fare è entrare in modalità provvisoria. Come? Non lo sapete? E che ci sto a fare io qua? Adesso vi darò le giuste indicazioni per farlo in base al vostro sistema operativo.

Windows 7, Vista e XP

modalità provvisoria

Con questi tre sistemi operativi la procedura di come avviare il PC in modalità provvisoria è la stessa, tutto quello che devi fare è accendere o riavviare il computer e appena si vede qualcosa sullo  schermo cominciare a premere il tasto F8 sulla tastiera ad intervalli di massimo 1 secondo, questo prima che compaia il logo di avvio di Windows sullo schermo. Uscirà una schermata come nella foto, nel menù ci sono diverse possibilità di ripristinare il computer, ma quelle che a noi interessano sono queste:

Modalità provvisoriaModalità provvisoria con rete dove aggiunge la funzionalità della scheda di rete e quindi anche la possibilità di collegarci ad internet ed in fine la Modalità provvisoria con prompt dei comandi dove appunto il computer si avvia aprendo in automatico la finestra del prompt dei comandi (io di solito la uso per eliminare dei virus o malware che mi bloccano alcune funzioni dell’interfaccia grafica). Quindi non ci rimane altro che usare semplicemente le frecce direzionali della tastiera per scegliere la modalità provvisoria che più preferiamo, seguito naturalmente dal tasto Invio per confermare la nostra scelta.

Windows 8 e 8.1

modalità provvisoria

Per questo sistema operativo le cose sono un po’ diverse, bisogna andare sulla nuova interfaccia grafica cliccando su Start o premendo il tasto Win, scrivere impostazioni e selezionare la voce Impostazioni PC oppure andiamo con il puntatore completamente in basso a destra per far uscire la Charm bar e dove troveremo una ruota dentata con la voce impostazioni poi selezionare la voce Aggiorna e ripristina e cliccare sul pulsante Riavvia ora sotto la scritta Avvio avanzato.

Al riavvio del computer comparirà una schermata azzurra dove verrà visualizzato un menu con le opzioni di ripristino e avvio di Windows 8. Per attivare la modalità provvisoria devi cliccare prima su Risoluzione dei problemi e poi su Opzioni avanzateImpostazioni di avvio Riavvia. Qui si ha la possibilità di scegliere quale tipo di modalità provvisoria eseguire. Premendo il tasto 4 (modalità provvisoria standard), 5 (modalità provvisoria con rete) o 6(modalità provvisoria con prompt dei comandi). Mentre se vogliamo avviare Windows 8 normalmente basta solo premere il tasto Invio.

Windows 10

modalità provvisoria windows 10

Per accedere alla modalità provvisoria in windows 10 bisogna andare cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Start (la bandierina con il logo di windows situato in basso a sinistra) e selezionare dal menù l’opzione Impostazioni. Si aprirà una finestra dove andremo a cliccare sull’icona Aggiornamento e sicurezza, successivamente Ripristino che troverete nella parte a sinistra e sul pulsante Riavvia ora.

Aspettate fino a quando non uscirà la schermata con le opzioni di avvio avanzato e cliccate sulle opzioni: Risoluzione dei problemi –> Opzioni avanzate –> Impostazioni di avvioRiavvio. Il computer si riavvierà e vi verrà mostrata una schermata con le varie opzioni d’accesso a Windows. Per entrare nella modalità provvisoria, premete il tasto 4 della tastiera. Per entrare in modalità provvisoria usando anche la scheda di rete (che serve per collegarvi ad internet o utilizzare la vostra rete interna) premete invece il tasto 5.

Una volta entrati nel sistema potrete operare per risolvere il vostro problema. Terminato le operazioni per riavviare Windows in modalità standard, basta cliccare sul pulsante Start –> Arresta –> Riavvia il sistema.

Un metodo alternativo valido per tutti i sistemi operativi

Esiste un altro metodo altrettanto valido che vale per tutti i sistemi operativi vediamolo insieme. Premiamo la combinazione di tasti Win e R sulla tastiera del computer (il tasto Win è quello con la bandierina di Windows),  si aprirà la finestra esegui ora scriviamo il comando msconfig e premere OK per accedere al programma di configurazione di sistema. In questa nuova finestra bisogna selezionare in alto Opzioni di avvio, più in basso selezionare la versione di Windows da avviare in modalità provvisoria e ancora più in basso mettere il segno di spunta sulla voce Modalità provvisoria (o l’opzione più specifica che ci serve) e cliccare su OK per salvare le impostazioni. Per eliminare l’esecuzione automatica di Windows in modalità provvisoria, bisogna tornare nuovamente in configurazione di sistema e togliere il segno di spunta dalla voce Modalità provvisoria.

modalità provvisoria

Precedente Terminare un processo: Vediamo come fare Successivo Navigazione in incognito: Vediamo come fare